Gio. Gen 21st, 2021

“Forse l’unico modo, per tentare di risolvere la questione, legata al ponte crollato e mai ripristinato, sul torrente Allaro, tra Caulonia Marina, Stignano Mare e Riace, è che ogni cittadino calabrese, che transita per la strada statale 106, invii una mail al Ministero per le Infrastrutture e i Trasporti, chiedendo la sistemazione del ponte crollato, coincidente con la strada statale 106, nel territorio di Caulonia Marina.” Ad affermarlo, la dottoressa Maria Spanò, del movimento politico per i cittadini italiani. Secondo quanto ha riferito la dottoressa, gli indirizzi email ai quali inviare un messaggio sono:

segreteria.ministro@mit.gov.it e segreteria.nencini@mit.gov.it

Effettivamente, ormai è trascorso oltre un anno e non si è mosso nulla. Pertanto, non rimane, giustamente, che sollecitare, direttamente, il Ministero competente sperando che tale sensibilizzazione, possa ottenere l’atteso risultato. La mail, secondo quanto ha espresso la dottoressa Maria Spanò, per conoscenza, può essere indirizzata ai vari Organi di Stampa. Se, infatti, in Italia non ci fossero i mass media efficienti, non si risolverebbe, molte volte, niente!!!

 

Una strada, tra le più trafficate d’Italia, con il senso unico alternato, regolato dal semaforo.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.