Gio. Apr 22nd, 2021

Una partenza con il botto che ha visto ospiti di rilievo nei salotti letterari organizzati con passione per la cultura ed amore per la storia della Magna Grecia. Presenze come il prof. Magazzù e la professoressa Monaca, con la quale si è discusso del culto cristiano e quello pagano, hanno creato fermento e voglia di proseguire la strada piantando ogni mese un seme , così da far nascere sempre più germogli in una zona della Calabria che ha sete di cultura e di conoscenza.
Nei vari incontri sono stati trattati argomenti significativi per la storia della nostra terra, come la questione meridionale con il senatore Di Bella e quello della tutela e della salvaguardia dei reperti di età romana nell’area archeologica locrese, tematiche che da sempre occupano un posto speciale nel cuore di noi soci e di molti altri sensibili cittadini.
Comunque sia, quest’attività non ha visto solo eventi di carattere convegnistico ma anche momenti di allegra convivialità caratterizzata da uscite fuori porta che hanno permesso ad ognuno di noi di apprezzare pezzi di una Calabria semplicemente meravigliosa ed incredibilmente ricca di cultura. E non ci siamo soltanto limitati ad apprezzare le bellezze calabresi e a gustare le prelibatezze locali ma, grazie all’intraprendenza del nostro Presidente Nicola Monteleone abbiamo intrecciato rapporti con il resto d’Italia, partendo da Gela che ci ha accolto con calore riservandoci l’opportunità di visitare il museo gelese e la Valle dei Templi.
Ebbene, proprio spinti dallo stesso leitmotiv ed in collaborazione con il Liceo Pedagogico e Linguistico “G. Mazzini” di Locri che vi invitiamo il 15 dicembre alle ore 17:00 alla lezione magistrale del dott. Giovanni Faraone sul “Liber Constitutionum “ di Federico II ed il 19 Dicembre, alle ore 17:30 al Museo Archeologico di Reggio Calabria per la presentazione del Libro “ Persephone” del professore Giuseppe Macri.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.