Lun. Gen 25th, 2021

Davanti ai propri tifosi il Catanzaro guadagna un punto contro la quinta forza del Campionato. Una partita senza reti e con diverse occasioni soprattutto nella ripresa. A sfidarsi due formazioni dalle diverse situazioni. Il Catanzaro, dopo il pari di Cosenza, ha abbandonato l’ultima posizione in classifica ed è alla ricerca di punti per risalire ancora di più mentre i pugliesi hanno scavalcato i silani in classifica posizionandosi al quinto posto (foto pagina facebook Virtus Francavilla).

CRONACA – Al minuto 3 Abate cerca di trovare la via del vantaggio ma la sua conclusione viene anticipata dall’estremo difensore De Lucia. Dopo i primi minuti di forte intensità, soprattutto da parte della Virtus Francavilla, il match viaggia su ritmi più bassi: una vera e propria fase di studio da parte delle due squadre. Giovinco al 26′ lascia il terreno di gioco per uno scontro in area con un avversario: al suo posto entra il giovane Imperiale. Occasioni ghiotte alla mezz’ora per i biancoazzurri non lesti nell’approfittare delle due incertezze del portiere giallorosso. Clamorosa azione di contropiede dei pugliesi al 39′ con Galdean che con un pallonetto supera il portiere locale: a negare la gioia della rete il salvataggio del terzino Sabato. Il Catanzaro non sta a guardare e al 42′ ci prova prima con Icardi, abile nel rubare la sfera dai piedi degli avversari, e sulla respinta con Cunzi che colpisce il palo. Sugli sviluppi della successiva azione Esposito manda fuori un colpo di testa.

Nella seconda frazione, al minuto 9, il Catanzaro reclama vistosamente per un contatto avvenuto tra Cunzi e un avversario: Raciti di Acireale lascia proseguire il gioco. Imperiale si accentra e lascia partire una conclusione al 14′ che, però, viene murata e termina in angolo. La Virtus Francavilla spinge maggiormente sul lato destro con Nzola. Icardi si lancia alla disperata ricerca del pallone ma non arriva all’impatto con la sfera per una questione di centimetri. È ancora Icardi al 25′ a tentare dalla distanza un gran tiro: Albertazzi si stende e devia in corner. Il Catanzaro ci crede e al 35′ sfiora la marcatura con Maita, il portiere avversario smanaccia. Basrak al minuto 44 prova una forte girata che si spegne alta rispetto alla porta difesa da Albertazzi. I pugliesi restano in 10 al 45′ per l’espulsione diretta di Prezioso per un fallo a gambe unite ai danni di Icardi. Per le squadre scese in campo al Ceravolo un punto ciascuna nell’ultima partita dell’anno.

CATANZARO – VIRTUS FRANCAVILLA 0-0

CATANZARO (4-4-2): De Lucia 5,5; Esposito 6 Prestia 6 Pasqualoni 6 Sabato 6; Icardi 6,5 Maita 6 Van Ransbeeck 5,5 (25′ st Baccolo 6) Cunzi 5,5 (11′ st Tavares 6); Basrak 6 Giovinco 5,5 (26′ pt Imperiale 6). In panchina: Grandi, Campagna, Strumbo, Lionetti, Rizzitano, Cannistrà, Fania. Allenatore: Zavettieri 6

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Albertazzi 6,5; Idda 6 Faisca 6,5 Abruzzese 6; Pino 6 Prezioso 5 Galdean 6 Finazzi 6 (8′ st Nzola 6) Pastore 6; Alessandro 5,5 (46′ st Tundo sv) Abate 6. In panchina: Casadei, Costa, De Toma, Vetrugno, Gallù, Salatino, Turi, Monopoli. Allenatore: Calabro 6

ARBITRO: Raciti di Acireale 6

NOTE: spettatori 1682 di cui una quindicina ospiti. Al 44′ st espulso Prezioso (V) per gioco scorretto. Ammoniti: Van Ransbeeck (C), Icardi (C), Galdean (V), Prezioso (V), Baccolo (C). Angoli: 6-2 per il Catanzaro. Recupero: 2′ pt, 3′ st

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.