Lega Pro – Il Catanzaro ritorna alla vittoria nel derby con la Vibonese

146

Derby al Ceravolo tra due formazioni dalla situazione di classifica non facile. A spuntarla è alla fine il Catanzaro che riesce a far sua la partita nonostante la difesa ampiamente rimaneggiata. Per gli ospiti assente la punta di peso Saraniti. Il Catanzaro è ultimo mentre la Vibonese dista dai cugini solo 5 lunghezze.

CRONACA – Al minuto 8 Di Curzio impegna il portiere giallorosso Leone con un colpo di testa. Nella successiva azione Paparusso calcia di sinistro ma l’estremo difensore del Catanzaro controlla la sfera che termina alta. Al 11′ Van Ransbeeck la mette nel mezzo provando a servire il compagno Basrak ma Russo smanaccia mandando la sfera in rimessa. Icardi ci prova al 21′ dalla distanza: il portiere ospite si stende e devia in corner. Dopo cinque giri di orologio il Catanzaro passa in vantaggio con Cunzi. Giovinco colpisce il legno da calcio piazzato, la palla ritorna in campo ma Cunzi è lesto nel depositare la sfera in fondo al sacco portando in vantaggio la propria squadra. Alla mezz’ora i giallorossi si salvano grazie alla traversa che impedisce l’autorete di Sabato. Sulla respinta del legno si fionda Di Curzio che calcia a botta sicura: il difensore Pasqualoni si supera e toglie la palla dalla linea della porta difesa da Leone. Paparusso al 36′ impegna severamente Leone. Il primo tempo termina con il vantaggio dei locali.

Al 6′ della ripresa Basrak tenta un tiro da posizione defilata: palla in corner. Giovinco sfiora la marcatura su calcio piazzato al minuto 12, la palla sfiora il secondo palo della porta difesa da Russo. Dopo sessanta secondi Paparusso atterra un calciatore del Catanzaro: rigore e ammonizione per il centrocampista avversario. Sul dischetto va Giovinco che non sbaglia raddoppiando il conto delle reti in favore dei giallorossi. Nel frattempo infortunio per il portiere De Lucia al 35′ ed immediata sostituzione con il terzo della rosa De Lucia. Il Catanzaro sfiora il tris con Basrak che con il destro calcia dalla distanza: Russo si supera e manda in angolo. Anche l’estremo difensore ospite si fa male: al suo posto entra Mengoni. Nel finale il portiere neo entrato della Vibonese compie un buon intervento su Icardi. Termina in favore del Catanzaro il derby del Ceravolo: tre punti e ultimo posto momentaneamente abbandonato.

CATANZARO – VIBONESE 2-0

CATANZARO (4-3-3): Leone 6,5 (31′ st De Lucia 6); Esposito 6 Imperiale 6 Pasqualoni 6,5 Sabato 5,5; Maita 6 Icardi 6 Van Ransbeeck 6,5 (38′ st Bensaja sv); Cunzi 6,5 Basrak 6 Giovinco 6,5 (29′ st Tavares 6). In panchina: Grandi, Campagna, Strumbo, Lionetti. Allenatore: Zavettieri 6,5

VIBONESE (3-4-2-1): Russo 6 (39′ st Mengoni 6); Manzo 5,5 Sicignano 6 Sabato 5,5; Usai 6 Paparusso 5,5 (25′ st Scapellato 6) Legras 6 Chiavazzo 5,5; Yabre 5,5 Tindo 5,5 (30′ st Surace 6); Di Curzio 6. In panchina: Cetrangolo, Cinquegrana, Lettieri, Buda, Favasuli. Allenatore: Costantino 5,5

ARBITRO: Proietti di Terni 6

MARCATORI: 26′ pt Cunzi (C), 14′ st Giovinco (C)

NOTE: spettatori 1000 circa di cui una trentina ospiti. Ammoniti: Van Ransbeeck (C), Paparusso (V). Angoli: 4-2 per il Catanzaro. Recupero: 1′ pt, 3′ st

(fonte ottoetrenta.it)

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.