Lun. Gen 25th, 2021

Solo un pari a occhiali per la Reggina nel match contro la Fidelis Andria valido per 18° giornata del campionato di Lega Pro.

Dopo un primo tentativo dei padroni di casa con Botta, che spara alto, sono gli ospiti ad andare vicini al vantaggio al 34′ del primo tempo con Cruz che con un tiro da fuori area impegna non poco il bravo Sala. Nella ripresa è ancora Cruz il più propositivo dei suoi: l’attaccante brasiliano al 7′ ci prova dalla distanza ma il suo tiro finisce alla sinistra del portiere. Gli risponde per la Reggina Botta che al 13′, servito da De Francesco, calcia dalla distanza costringendo Poluzzi a deviare in corner. Nel finale Fidelis vicinissima al gol: cross di Onescu per Cruz, ma il colpo di testa del brasiliano sfiora la traversa. Finisce 0-0 una partita povera di emozioni e di occasioni da rete.

Con il punto conquistato oggi al “Granillo” la Reggina fa un piccolo passo avanti, ma la posizione di classifica – 15 punti come Messina e Vibonese, solo +1 dal fanalino di coda Catanzaro – resta pericolosa.

REGGINA-FIDELIS ANDRIA    0-0

REGGINA – 4-3-3 – Sala; Cane, Gianola, Kosnic, Possenti; Bangu (78′ Romanò), Botta, De Francesco; Tommasone (67′ Tripicchio), Bianchimano (91′ Lancia), Porcino. In panchina: Licastro, Carpentieri, Knudsen, Tripicchio, Lo, Cucinotti, Silenzi, Romanò, Lancia, Mazzone, Isabella. Allenatore: Zeman

FIDELIS ANDRIA – 3-5-2 – Poluzzi; Aya, Rada, Colella; Tartaglia, Onescu, Piccini, Matera (65′ Minicucci), Tito; Cruz, Fall (70′ Starita). In panchina: Pop, Valotti,Volpicelli, Minicucci, Starita, Cianci, Belardino, Curcio, Annoni. Allenatore: Favarin

ARBITRO: Andreini di Forlì (assistenti: Zambelli e Pappalardo)

NOTE – Spettatori: 3500 circa. Ammoniti: Porcino, Bangu, Romanò, De Francesco (R), Piccinni, Starita (FA)

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.