Gio. Gen 21st, 2021

In un secondo tempo da incubo, la Vibonese perde le piccole certezze guadagnate nella prima frazione e si fa travolgere da un Messina cinico ed abile nello sfruttare le poche occasioni per portare a casa i tre punti e tirarsi momentaneamente fuori dalla zona play out.

Dopo un primo tempo equilibrato e avarissimo di emozioni, al 54’st arriva l’autogol di Usai ad aprire le danze: Milinkovic mette dentro un pallone forte e teso, Usai tenta l’anticipo sugli avversari e infila il proprio portiere. La flebile reazione degli ospiti non crea particolari preoccupazioni a Berardi, ed ecco che all’ 83’st arriva il gol di Maccarrone, ancora su iniziativa di Milinkovic. Chiude la pratica su rigore Pozzebon nel recupero.

Per la Vibonese l’ennesimo flop che costa l’ultimo posto in classifica, amaramente condiviso con Reggina e Vibonese.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.