Gio. Gen 21st, 2021

 

La Commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali del Ministero dell’Interno nella seduta del 22 novembre scorso ha approvato la programmazione triennale del fabbisogno del personale 2016-2018 con annesso piano assunzionale per il triennio 2016-2018.

Un altro  obiettivo dichiarato dell’amministrazione Calabrese , costituito dal rilancio della macchina comunale che non può prescindere da un incremento di personale , è stato così raggiunto.

Dopo i chiarimenti forniti nei mesi scorsi l’Amministrazione comunale è riuscita a superare anche questo traguardo.

Per il 2016 si prevede l’ampliamento orario di 9 unità part time il cui rapporto di lavoro si trasforma da 18 a 30 ore settimanali. Altri profili previsti riguardano l’area dei lavori pubblici e dell’urbanistica (complessivamente 1 posto), si procederà con l’assunzione di 1 unità di categoria D1 a tempo pieno.

L’inserimento di queste figure avverrà secondo previsioni di legge: 1 unità mediante inserimento sul portale nazionale mobilità.gov.

Il deliberato approvato segna la volontà dell’Amministrazione di creare nuove opportunità lavorative e nel pieno rispetto delle norme.

Il provvedimento –  precisa l’assessore con delega al personale, Raffaele Sainato, – non va a discapito del personale. Al contrario, si vuole offrire una concreta possibilità di uscire da una situazione di stallo che vede tutti coinvolti: amministratori, dirigenti e dipendenti. Le criticità ravvisate all’interno dell’Ente hanno spinto l’Amministrazione a percorrere tutte le strade possibili per dare sostegno ai dipendenti comunali, i quali, troppo spesso, finiscono per diventare il facile bersaglio dei limiti della struttura, schiacciata da una mole di lavoro elevata ed alle prese con continui processi di cambiamento legati all’informatizzazione.

La decisione della Commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali del Ministero dell’Interno conferma, ancora una volta, il giusto operato dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Calabrese nel settore della gestione del personale comunale smentendo con tale determinazione tutte le preoccupazioni e le accuse che demagogicamente erano state rivolte in particolar modo al Sindaco Calabrese ed il vicesindaco Sainato.

Calabrese e Sainato, insieme alla maggioranza consiliare, incassano con soddisfazione questo nuovo risultato positivo ed annunciano che nei prossimi giorni verrà revisionata l’organizzazione della macchina comunale, alla luce della determinazione del Ministero e dei pensionamenti in corso di esecuzione, con l’obiettivo di migliorare la qualità e l’efficienza dei servizi comunali erogati alla comunità locrese.

 

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.