Sab. Mag 8th, 2021

Parafrasando Peppino Impastato, voglio affermare con forza che, in alcune regioni d’Italia, “il business sull’accoglienza è una montagna di merda”, al pari della mafia. A Roma si sono viste le linee di contatto tra queste schifezze. In Calabria, si assiste ad intrecci tra rappresentanti istituzionali ed interessi familistici persino nel sistema Sprar. In alternativa, le politiche di solidarietà ed ospitalità virtuose hanno un punto di eccellenza proprio in quella regione, a Riace, grazie all’impegno del Sindaco Mimmo Lucano. Oggi, paradossalmente, è Lucano al centro di diversi attacchi, palesi e non. Voglio esternare tutto il mio appoggio al compagno ed al Sindaco che ho conosciuto e visto all’opera sin da quando, da Ministro della solidarietà sociale, ho interagito con la Rete dei comuni solidali. Proprio per questo confido che Mimmo Lucano ritiri le sue dimissioni e possa continuare la comune battaglia politica contro chi ha trasformato l’accoglienza in un business ed a rappresentare la parte migliore di questo paese. Noi di Rifondazione Comunista siamo e saremo al suo fianco.

 

Paolo Ferrero,

Segretario nazionale del Prc

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.