“RICA” DI BRUNO PANUZZO PRESENTATA AL CONSOLE ITALIANO A LIVERPOOL

332

 

L’opera filmica denominata “Rica – l’ultima grande storia” e realizzata da Bruno Panuzzo sulle musiche dei Beatles, è stata presentata al Console italiano a Liverpool riscuotendo un successo senza precedenti. La presentazione è avvenuta lo scorso tre dicembre presso la celebre zona di Mortimer Street, ove ha sede il Consolato d’Italia a Liverpool (con competenza territoriale sull’Inghilterra del nord). Grandissima soddisfazione è stata espressa dal Console Onorario, la Dottoressa Nunzia Di Cristo in Bertali, che ha accolto Panuzzo e l’opera “Rica” in trionfo e con grande entusiasmo. La Console si è complimentata con l’autore per i ragguardevoli risultati ottenuti, esprimendo un vivo ringraziamento allo stesso autore per averle offerto “la possibilità di cooperare alla creazione dell’opera Rica: divenuta ormai un concreto strumento rivolto al sociale”. La grande eco che Rica ha suscitato in Italia ha conquistato anche Liverpool, città dei Beatles e luogo deputato alla chiusura di quel “cerchio” di cui Bruno Panuzzo ha più volte fatto menzione. Il viaggio di Rica termina simbolicamente a Liverpool, in quanto è da qui che è idealmente partito” ha dichiarato Bruno Panuzzo ad un giornale liverpooliano. “Sono stato onorato di aver prestato la mia voce ai brani scritti da illustri cittadini di questa magico luogo: John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr. Questi quattro ragazzi hanno cambiato la storia della musica e la vita di milioni di persone…è partito tutto da qui dal Cavern, da Strawbwrry Fields, da Penny Lane. Questi luoghi appartengono ormai a tutto il mondo e quell’atmosfera catartica, racchiusa nei brani dei Beatles, sembra ancora volteggiare nell’aria…” ha aggiunto Panuzzo. Codesta avvincente avventura, totalmente realizzata in Calabria nei Comuni di Ferruzzano, Sant’Ilario dello Jonio e Bovalino, ha coinvolto oltre 100 giovani esportando in Italia (ed ora anche all’estero) le bellezze del territorio attraverso la tecnica del Cineturismo. “Mi sono commosso” ha concluso poi Panuzzo “Quando la Console ha definito i ragazzi di Rica degli eroi dei nostri tempi…” Oggi iniziative di codesta portata fanno gridare al miracolo. In un periodo altalenante, che si contraddistingue per l’incertezza e per la rassegnazione emotiva innanzi a tutto, l’opera di Panuzzo conferisce invece linfa al sistema sociale locrideo. E’ stata necessaria tanta determinazione e tanto coraggio per far concretizzare un progetto così unico e così amato da tanta gente. Bruno Panuzzo, assieme ai piccoli grandi attori che l’hanno seguito (gli eroi dell’ordinario così come li ha definiti la Console), ha saputo raccontare con garbo e dolcezza la vera storia della nostra terra facendo innamorare della Calabria due grandi città inglesi Liverpool e Londra.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.