Ven. Mar 1st, 2024

POST-REFERENDUM

Continua dopo la pubblicità...


Calura
StoriaDiUnaCapinera
Testata
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Roccella, sciolto il Comitato “Da sinistra per il NO”

Nell’ottica della “democrazia espansiva” e del “NO sociale”

il sodalizio dichiara concluso il percorso

che l’ha visto protagonista durante la campagna referendaria

Incassato lo straordinario risultato del referendum costituzionale dello scorso 4 dicembre l’assemblea del Comitato “Da sinistra per il NO” scioglie il sodalizio che si era costituito per una ragione contingente e per conseguire uno scopo ben preciso. Nell’ottica della “democrazia espansiva” e del “NO sociale” il Comitato dichiara concluso il percorso che l’ha visto protagonista durante la campagna referendaria. Attendendo la riunione dei gruppi dirigenti nazionali del Comitato per il NO e del Comitato contro l’Italicum, convocati per il 14 dicembre a Roma, si profila l’ipotesi di una evoluzione del Comitato locale in altro soggetto, con un nuovo nome e con nuovi obiettivi da perseguire, nonché con una diversa composizione interna. In ogni caso i componenti del Comitato “Da sinistra per il NO” e i suoi coordinatori, Bettino Agostino e Angelo Nizza, sono da ritenersi destituiti da ogni incarico fin qui assolto.

 

Il coordinamento

del Comitato “Da sinistra per il NO”

Print Friendly, PDF & Email

Di