Mer. Gen 27th, 2021

Il Presepe Vivente dei Bambini si svolge, ormai da molti anni, nel Centro Storico di San Giorgio Morgeto, paese facente parte del Parco Nazionale dell’Aspromonte e situato al centro della provincia reggina, equidistante dai mari Ionio e Tirreno. Obiettivo di tale manifestazione è quello di riqualificare il Centro Storico Sangiorgese attraverso la rievocazione degli antichi mestieri.
Cestai, fabbri, stagnini, panettieri, sarte, ricamatrici, boscaioli, vinai, sono impersonati dai Bambini che, nel periodo natalizio, assumono le vesti di chi, in epoca passata, svolgeva i suddetti mestieri.
Ogni anno la manifestazione è organizzata tra le tipiche viuzze con i suoi “baghari”  (“cunicolo stretto”) e tra gli antichi palazzi medioevali che fanno immergere il visitatore in un ambiente suggestivo e pieno di memoria storica.
Ha scardinato i confini regionali attirando le curiosità di migliaia di visitatori che ogni anno, nel periodo natalizio, invadono il nostro paese. L’originalità sta nella riproposizione degli antichi mestieri
All’interno del Presepe la grotta di Gesù Bambino e le figure di San Giuseppe e della Madonna, le quali sono rievocate anch’esse da una splendida coppia di bambini che cambiano di anno in anno.
Il prossimo appuntamento è fissato per l’1 gennaio 2017 ma si ricorda che il Presepe Vivente dei Bambini viene svolto ogni anno il 26 dicembre e la domenica successiva.
 

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.