Mer. Gen 27th, 2021

Missione compiuta è operazione sorpasso riuscita.

Il Crotone si presenta in campo con la classica formazione e con le due novità forzate Martella e Sampirisi sulle corsie laterali difensive. Mister Nicola punta su Palladino a sinistra al posto di Stoian, fiducia ripagata.

La partita comincia con il Crotone che mostra subito i denti rendendosi pericoloso prima con Falcinelli, tiro respinto da Trotta, e poi con Capezzi che impegna Bizzarri.

La partita sembra in equilibrio, ma al 24-esimo Campagnano tocca la palla in area con un braccio e D’Amato assegna il calcio di rigore che Palladino trasforma senza esitazioni.

Ci si aspetta la reazione degli abruzzesi, ma in realtà il Pescara fa solo uno sterile possesso palla. Non ne approfitta il Crotone che non riparte quasi mai. Al 43-esimo l’evento che poteva cambiare la partita. Memushaj entra in area e viene toccato da Barberis, per l’arbitro è rigore. Sul dischetto si presenta lo stesso Memushaj che si fa ipnotizzare da Cordaz che parà.

Squadre a riposo e Crotone in vantaggio.

Il secondo tempo ricomincia ma la partita si muove sempre sugli stessi binari: Pescara che tiene palla ma Cordaz quasi inoperativo.

La partita non è bella spezzettata da tanti falli e numerosi cartellini gialli.

Al 73-esimo Aquilani commette un brutto fallo e viene ammonito per la seconda volta e lascia la propria squadra in dieci.

La partita sembra conclusa, il Crotone controlla il gioco ma senza pungere.

All’80-esimo Capezzi commette un fallo venale e D’Amato lo punisce con il secondo giallo, pareggiando il numero di giocatori in campo.

Sulla punizione successiva il Pescara pareggia. Palla a Crescenzi sulla sinostra che crossa, dal lato opposto arriva Campagnano che insacca di testa.

Il Crotone si ributta avanti e dopo tre minuti trova il gol del vantaggio con Ferrari ch insacca di testa un cross delizioso di Stoian.

Tre minuti di recupero e l’arbitro fischia la fine.

Il Crotone porta a casa la vittoria e i tre punti, superando il Pescara e portandosi ad un solo punto dall’Empoli.

I rossoblu salutano lo Scida per il 2016. Il Crotone tornerà a giocare in casa a metà gennaio contro il Bologna.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.