Mar. Mag 18th, 2021

Otto punti nelle ultime quattro gare, numeri da alta classifica per la squadra di Galati

Sta tenendo un passo da primi della classe. Il Roccella di Galati è tra le squadre più in forma di questa parte della stagione. A confermarlo sono i numeri: otto punti nelle ultime quattro gare di campionato, una media di due a partita, e vittime illustri come Cavese battuta in casa e la capolista Igea Virtus che è stata costretta ad un pareggio che non era stato messo in preventivo. Frutto del lavoro meticoloso di un tecnico passato indenne da un periodo non certo brillantissimo che aveva fatto precipitare il Roccella nei bassifondi della classifica. Poi la ripresa ed un filotto che ha ridato ossigeno alla classifica ma soprattuto convinzione ad un gruppo che adesso è pronto a giocarsela con chiunque. Dimostrazione con i quattro punti portati a casa contro Cavese e Igea Virtus. Proprio contro la capolista uno dei protagonisti è stato il giovane difensore Sorrentino, classe ’97, che ha firmato nei minuti finali un gol pesante, Sorrentino è diventato è uno dei punti fermi della formazione di Galati che con un 4-3-3 molto equilibrato sta macinando risultati a ripetizione. Merito anche di un tridente offensivo composto da Laaribi, Carvalho e Franco che riesce allo stesso tempo a garantire solidità offensiva ed equilibrio tra le linee. Un modulo che sarà riconfermato anche nell’ultimo match del girone d’andata in casa della Gladiator. A tal proposito, il tecnico Galati sa che bisognerà affrontare con la giusta concentrazione la gara contro la Gladiator. I campani vogliono cancellare la sconfitta nel derby contro la Cavese e vengono da cinque gare senza vittoria. Sarà necessario quindi non sottovalutare una squadra che sta vivendo un momento no. L’obiettivo per entrambe le formazioni sarà quello di portare a casa punti fondamentali per centralre la salvezza e chiudere l’anno nel migliore dei modi.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.