Serie D – Un grande Roccella stende la corazzata Cavese

224

Prova di forza degli amaranto che centrano il bis contro una delle favorite per la promozione. Carvalho apre le marcature, i campani replicano con D’Anna, nel finale La Piana e Franco firmano il tris.

Stratosferico Roccella. Con una prova davvero maiuscola il team allenato da Galati è riuscito a mettere al tappeto la vicecapolista del campionato. Dopo i primi 15 minuti di studio e qualche pallone di troppo concesso ai pericolosi attaccanti campani, la squadra dei presidenti Muscolo e Ascioti ha cominciato a prendere le misure, macinando gioco e imbastendo ottime trame di calcio che hanno fatto vacillare sempre più la corazzata formazione campana. La sicurezza del reparto difensivo dei padroni di casa con in testa capitan Coluccio, le giocate in mezzo al campo di Laaribi, Minici e Coelho Da Silva, le percussioni lungo le corsie esterne di La Piana e Sorrentino e la capacità di coprire il pallone e di pungere nell’area di rigore della Cavese degli attaccanti Franco e Carvalho, hanno ben messo in grosse difficoltà la squadra di Longo che con passere dei minuti ha perso sempre più metri di campo e possesso della sfera.

La squadra campana, pur mettendo in mostra alcune ottime individualità (D’Anna, Bellante, Gabrielloni e Rossi), ha sofferto molto l’aggressività sul portatore di palla, la corsa e la fisicità del Roccella.

La cronaca. L’ inizio del match è stato tutto di marca ospite tant’è che nei primi 14 minuti sono state ben tre le occasioni da rete sprecate dai giocatori della Cavese ossia da Bellante e due volte da Alleruzzo che alla prima conclusione si è letteralmente divorato il gol del vantaggio a meno di 8 metri dalla porta dopo un assist di Bellante. Dal 20′ in poi però è salito in cattedra il Roccella di Galati, Prima, infatti, della rete del vantaggio messa a segno al tramonto della prima frazione di gioco da Carvalho (tap-in sotto porta), a conclusione di una splendida triangolazione firmata Coelho Da Silva e Franco, era stato quest’ultimo a sfiorare per due volte il gol con due velenose conclusioni.

Nella ripresa dopo un’ottima parata, su conclusione ravvicinata di Rossi, del portiere roccellese Mittica, gli ospiti sono pervenuti al pareggio (58′) con un tiro-cross di D’Anna corretto in porta dal vento. Il pareggio della Cavese ha scatenato nel giro di poco tempo la veemente reazione del Roccella. A riportare al 75′ in avanti i padroni di casa ci ha pensato lo sgusciante esterno destro La Piana abile a trafiggere il portiere ospite con un diagonale tagliato dalla distanza. A mettere poi il risultato nel freezer ci ha pensato il mobile attaccante Leonardo Franco.

ROCCELLA-CAVESE 3-1

RETI: 41’pt Carvalho (R), 12’st D’Anna (C), 27’st La Piana (R), 38’st Franco (R)

ROCCELLA: Mittica, Lucas, Sorrentino, Brunetti, Minici, (20′ st Khanfri), Coluccio, La Piana, Coelho, Carvalho, Laribi, Franco, (43′ st Santaguida). A disp: Stillitano, Lombardo N., Lombardo A., Tedesco, Monteiro, Mavridis, Manglaviti. All: Galati

CAVESE: Conti, Padovano, Loreto, Ciarcià (20′ st Di Deo), Parenti, Migliaccio, D’Anna, Alleruzzo (30’st Giglio), Gabrielloni (25′ st Meloni), Rossi, Bellante. A disp: D’amico, Cicerelli, Galullo, Armenise, Donnarumma, Golia. All: Longo.

ARBITRO: Bitonti di Bologna

Note: 8oo spettatori con circa 100 tifosi provenienti da Cava dei Tirreni. Ammoniti: D’Anna, Ciarcià, Bellante, Padovano, Di Deo (C), Minici, Lucas (R).

roccellacavese3

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.