Lun. Apr 12th, 2021

Verso le ore 02,15 di ieri, personale della Squadra Volante della Questura di Catanzaro, nel corso dei servizi di controllo del territorio,  dopo aver predisposto idonei posti di osservazione in alcuni luoghi della città, interveniva presso l’Ufficio Postale di Via Tommaso Campanella ove ignoti malfattori stavano cercando di scassinare lo sportello automatico del bancomat.

L’intervento degli agenti della Squadra Volante ha impedito di fatto il protrarsi dell’azione criminosa posta in essere da ignote persone che riuscivano a darsi alla fuga dopo aver visto transitare una pattuglia di un istituto di vigilanza privato che in quel momento era stata impiegata per il controllo ad un esercizio pubblico posto nelle adiacenze del predetto ufficio postale.

L’immediato sopralluogo ha permesso il rinvenimento di attrezzi atti allo scasso utilizzati per l’azione delittuosa tra cui un cannello per fiamma ossidrica corredato di tubo e due bombole, una di gas di 16 litri e l’altra di ossigeno di 52 litri, vari cacciavite di diverso uso, chiavi inglesi, un “piede di porco” , grimaldelli e altro.

Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro. Gli agenti hanno inoltre rinvenuto un veicolo utilizzato per trasportare il materiale impiegato per il furto.

Sono in corso indagini da parte dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura in collaborazione con la Polizia Scientifica per l’analisi del materiale sequestrato e di ogni altro elemento imprescindibile.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.