Mar. Gen 26th, 2021

I Carabinieri della Compagnia di Locri diretti dal Cap. Rosario Scotto Di Carlo hanno effettuato una serie di arresti contestando a vario titolo i reati di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Gli arresti sono avvenuti nei comuni di Siderno, Locri e Bovalino. In particolare sono stati arrestati Francesco Oppedisano 35enne nato a Locri ma residente a siderno celibe disoccupato già noto alle forze dell’ordine, e Giovanni Macrì  57enne nato e residente a siderno coniugato e disoccupato.  Oppedisano arrestato insieme ad altri due rumeni tutora irreperibili e attivamente ricercati. Dovranno rispondere del reato di concorso fra loro di sfruttamento della prostituzione. Oppedisano avrebbe sfruttato delle giovani ragazze dell’est rumene, bulgare e moldave arrivate sul territorio nazionale con false promesse per poi essere costrette a prostituirsi nelle varie adiacenti stazioni di Siderno Locri e Bovalino. In particolare Oppedisano metteva in contatto i clienti con le giovani donne  che svolgevano attività di meretricio . Seguiranno aggiornamenti. Ecco il video girato dai Carabinieri.

GM

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.