Lun. Gen 25th, 2021

“Reggio vuole volare. Reggio deve volare”.

E’ stato questo lo slogan che ha guidato la manifestazione del Comitato spontaneo di cittadini in difesa dell’aeroporto dello Stretto. In tanti hanno manifestato in piazza Italia per fare sentire la propria voce sul futuro dello scalo che, dopo il fallimento della società di gestione, ed in attesa dei risultati del nuovo bando Enac, rischia la chiusura.
“Pretendiamo il nostro diritto alla mobilità – ha detto Giuseppe Fontana, in rappresentanza del comitato – e le infrastrutture sono la base per lo sviluppo socio-economico di una comunità.
Abbiamo un aeroporto che ha enormi potenzialità, se gestito bene. Ed è quello che chiediamo”. “C’è una certezza cittadina, c’è una certezza civica, c’è una certezza istituzionale – ha detto il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà che assieme ad altri esponenti politici locali e regionali ha partecipato alla manifestazione.
“Questa è una battaglia – ha aggiunto il sindaco – che va vissuta in questo senso, senza primogeniture, colori politici partitici, senza bandiere a difesa dell’aeroporto, che ci dovrà portare all’attacco rispetto
a quello che dovrà rappresentare l’aeroporto per lo sviluppo della nostra città. Oggi Reggio sta facendo sentire la sua voce.
Una voce che porteremo al tavolo istituzionale convocato a Roma per il prossimo 19 gennaio dal Ministro Graziano Delrio con precise richieste: continuità territoriale, garanzia della continuazione del servizio fino all’insediamento del nuovo gestore, possibilità, qualora Alitalia decida di lasciare Reggio
Calabria, di lasciare gli slot liberi ed accompagnare con il convolgimento di altri soggetti istituzionali e imprenditoriali lo sviluppo dello scalo”.
Al termine della manifestazione una delegazione del Comitato è stata ricevuta dal Prefetto, alla presenza del sindaco Giuseppe Falcomatà e del sottosegretario Dorina Bianchi. Al prefetto Michele Di Bari è stato chiesto che in caso di mancati risultati al tavolo istituzionale romano, la vertenza si sposti a Reggio.
“Reggio Calabria è una realtà importantissima, sia sotto il profilo aeroportuale che sotto il profilo turistico – ha affermato il sottosegretario Dorina Bianchi – e con il sindaco di Reggio ed il presidente della Regione abbiamo preteso a Roma un incontro veloce. Sono sicura che c’è tutta la volontà per far
decollare nel più breve tempo possibile l’aeroporto di Reggio e l’intero sistema aeroportuale calabrese. Un sistema integrato, più razionalizzato che permetta lo sviluppo economico di tutti e tre gli aeroporti”.

 

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.