Sab. Gen 16th, 2021

Non c’è l’ha fatta Nicolas Umbaca. Un bambino di 12 anni di Bianco nato dell’ospedale di Melito il 12 Ottobre del 2004. Era affetto da tetraparesi spastica. Non vedeva, non parlava e non camminava. Una gravissima patologia, conseguenza di un’asfissia per un taglio cesareo eseguito con tantissimo ritardo.
Il suo stato vegetativo era stato causato da un errore medico che il Tribunale di Reggio Calabria ha attribuito, con una condanna, nell’ambito del procedimento per falso in atto pubblico pluriaggravato. Un caso di malasanità che aveva sconvolto l’opinione pubblica e che aveva portato Francesco, il papà di Nicolas, ad intraprendere una dura lotta contro l’ingiustizia patita e lo stato di abbandono patito dalla sua famiglia a seguito di tale disgrazia. Nicolas si è spento dopo una vita breve, fatta di sofferenze e ingiustizie ma anche di amore e di calore quello che quotidianamente la famiglia del piccolo di Bianco riversava su di lui. Una vita spezzata per un errore assurdo e drammatico. Oggi tutti si stringono attorno ai cari di Nicolas. Un abbraccio commosso che giunge anche dalla nostra redazione che in questi anni più volte si è occupata del caso.

ALESSANDRA BEVILACQUA

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.