Lun. Gen 18th, 2021

Sono stati effettuati i servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Gruppo Carabinieri di Locri finalizzati alla repressione dei reati in genere, con particolare attenzione a quelli di natura predatoria, nonché al contrasto di attività illecite legate allo spaccio di sostanze stupefacenti alle violazioni della normativa sul controllo delle armi.

I carabinieri della Stazione di Gioiosa Jonica hanno:

denunciato un 43enne di Grotteria per porto abusivo di armi o strumenti atti ad offendere. Lo stesso, durante un controllo alla circolazione stradale, è stato sottoposto a perquisizione personale e veicolare, dove è stato trovato in possesso di un coltello con lunghezza di 19 centimetri, abilmente occultato all’interno del ciclomotore di sua proprietà. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro;

denunciato un 31 di Gioiosa Jonica già noto alle FF.OO. per violazione al Codice della Strada di persona sottoposta alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. Lo stesso, in atto sottoposto alla predetta misura di prevenzione, è stato sorpreso dai Carabinieri alla guida di un’autovettura, nonostante fosse sprovvisto di titolo di idoneità alla guida, poiché mai conseguito

 

  • i Carabinieri della Stazione di Monasterace hanno denunciato un 66enne del posto per guida in stato di ebbrezza. Lo stesso, durante un controllo alla circolazione stradale, è stato sorpreso dai Carabinieri alla della propria autovettura, con tasso alcolemico superiore ai limiti consenti;
  • i Carabinieri della Stazione di Caulonia hanno denunciato un 51enne del posto per guida senza patente. L’uomo è stato sorpreso dai carabinieri alla guida di un autocarro di sua proprietà, nonostante fosse sprovvisto della patente di guida, in quanto precedentemente revocata dalla Prefettura di Reggio Calabria;
Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.