Eccellenza – Cittanovese, fatta fuori anche la Luzzese: Isola sempre a meno uno

261
La Cittanovese, seppur non con la migliore prestazione, batte anche la Luzzese e continua a braccare la capolista

“Forte di un maggiore tasso tecnico dei singoli, al cospetto di una Luzzese ben disposta in campo ed abile a chiudere gli spazi, la Cittanovese ha incasellato i tre punti utili a mantenere inalterata la distanza dalla vetta della classifica”. Si apre così l’articolo di Gazzetta del Sud a cura della collega Flavia Bruzzese in merito alla vittoria dei giallorossi al cospetto della Luzzese.

Vittoria meritata ma, evidenzia la giornalista, non è stata di certo la miglior prestazione per gli uomini di Zito: “Gara di luci ed ombre – si legge – e, se la determinazione non è mancata ai giallorossi, la velocità e la geometria di gioco non sono state costanti”.

Nonostante ciò, il vantaggio locale arriva poco prima del quarto d’ora. “Al 13’, svarione della difesa luzzese sul lancio di Carbone per Conversi: l’attaccante si involava a rete ed insaccava sull’uscita di Calderaro”. Ospiti ben messi in campo ma Cittanovese che, acquisito il vantaggio, può gestire meglio la gara. A 10 minuti dalla fine, arriva il raddoppio grazie ai tre cambi operati dal tecnico di casa: “La Cittanovese ne guadagna in smalto e al 34’, su azione d’angolo, Tedesco lasciato colpevolmente solo in area sigla di testa la rete del raddoppio”.

 

Di seguito, il tabellino della gara:

CITTANOVESE-LUZZESE 2-0

Marcatori: 13’ Conversi, 34’ s.t. Tedesco.

Cittanovese: Galluzzo, Dascoli, Condomitti, Barresi, Tedesco, Gioia (25’ s.t. Moio ), Carbone, Cundari (25’ s.t. Sapone), Vicentin, Lombardo, Conversi (30’ s.t. Salandria). All. Zito.

Luzzese: Calderaro, Stillitano, Montalto, Bilello (40’ s.t. Spagnulo), Carbonaro (39’ s.t. Iantorno), Gualdi, Morrone, Africano, Rotundo, Monteiro, Mazzei, (37’ s.t. Greco). All. Germano.

Arbitro: Ranieri di Soverato

(fonte Reggionelpallone)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.