Eccellenza – Il Sambiase parte bene e sogna. Il Locri esce alla distanza e festeggia

406

Vibrante match con i lametini in vantaggio con Gallo su rigore. Dopo il pareggio di Barbieri, decide la zampata di Lepre nel finale.

Ribalta lo svantaggio inizale e conquista tre importantissimi punti il Locri della presidente Modafferi, riscattando la sconfitta di Paola e collocandosi in posizione ora più tranquilla nella parte mediana della classifica, a pari punti prprio con lo stesso Sambiase, al termine di un incontro intenso e condizionato dall’importanza, sopratutto  per gli amaranto, dalla posta in palio, giocato se un terreno di gioco reso abbastanza pesante dalle abbonananti pioggie di questi giorni.

Mister Ferraro lascia Iervasi e Viscomi in panchina: Papaleo è al centro davanti, con Ventura (buona la sua prova) in campo dall’inizio e dietro davanti al rientrante campo, Carvelli e Lepre ai lati di Benci, Terminali laterali di centrocampo Barbieri e Ricciardi, con capitan Libri (di nuovo il migliore) ed Artuso in mezzo e Romano più avanti spostato sulla destra.

Prima dell’inizio minuto di raccoglimento per ricordare Pasquale Gallo, portiere amaranto degli anni settanta scomparso a Roma qualche giorno fa. Parte avanti il Locri e buono scambio sulla sinistra al 2′ tra Ventura e Riccardi, con la difesa che sventa la minaccia. Al 4′ è lesto Caputo ad uscire in tuffo su lancio in verticale di Curcio per Gallo, mentre dopo due minuti ancora Ricciardi sulla sinistra che crossa e Papaleo interviene sul primo palo, ma la sfera va a lato.

Al 13′ improvviso vantaggio ospite: Gallo di incunea in area e viene stretto dagli amaranto; Artuso commette fallo ed è penalty trasforma lo stesso Gallo con un rasoterra alla destra di Caputo, che intuisce ma non ci arriva per poco. Pochi minuti di disorientamento ed al 21′ il Locri pareggia: sugli sviluppi di un angolo è bravo Ventura a liberarsi sulla destra ed a crossare sul secondo palo, dove irrompe  Barbieri sotto misura e mette in rete. Sfiora il vantaggio il Locri al 24′: ci provano in area, a catena, Ricciardi, Ventura ed Artuso, ma la difesa ribatte sempre le conclusioni. Al 30′ Libri in verticale per Papaleo che, spalle alla porta, stoppa per Romano: il destro del tornante dal limite è però schiacciato e la sfera va fuori. Al 44′ amaranto sfortunati: Ventura dal limite, un pò spostato a sinistra, scarica un gran destro dal limite e la sfera si stampa sulla traversa e torna in campo.

Nella ripresa buona trama locrese al 5′, ma il lancio finale di Libri per Ventura è lungo e Nicoletta esce e neutralizza. Al 10′ manda alto il nuovo entrato Matellicani dal limite dopo un’azione Artuso-Ventura, mentre al quarto d’ora Ventura imbecca Ricciardi lungo l’out di sinistra ma il laterale ritarda il cross e l’azione sfuma. Contropiede giallorosso al 24′, con un tiro da fuori di Saturno che si perde alto sopra la traversa.

Poco da segnalare fino al decisivo vantaggio amaranto: è il 41′ e da azione d’angolo si prende la palla Gianni Libri sulla destra e crossa rasoterra a rientrare; interviene un metro dentro l’area, in posizione centrale, Lepre e conclude perentoriamente con un dentro resoterra che finisce in fondo al sacco.

Sfuma il doppio vantaggio per il Locri al 48′, con Libri che ancora si invola, questa volta in contropiede: Iervasi è ben messo sulla destra, ma il capitano non lo vede e l’azione non si concretizza. Poi il triplice fischio ed al termine reciproci applausi tra le due tifoserie.

LOCRI-SAMBIASE 2-1

Marcatori: pt 13′ Gallo (rig.), 21′ Barberi, 41′ st Libri

Locri: Caputo, Barberi, Lepre, Artuso, Carvelli (st 8′ Matellicani), Benci, Romano (st 26′ Velletri), Libri, Papaleo, Ventura (st 19′ Iervasi) Ricciardi. All.: Ferraro

Sambiase: Nicoletta, De Martino (st 43′ Doria), Cefalà, Mannarino, Bria, Popora, Fabio, Fodaro, Gallo (st 18′ Calidonna), Curcio, Saturno. All.: Saladino

Arbitro: Di Nosse di Nocera Inferiore (Padovano di Reggio Calabria e Lana di Vibo Valentia)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.