Mer. Mag 12th, 2021

Anche la Guardia Costiera è intervenuta a regolare  il traffico veicolare durante le prove di stabilità della struttura del ponte Allaro, avvenuta ieri, dopo l’ennesima ondata di maltempo che ha flagellato l’intera Calabria, e dal quale sono riemerse tutte le criticità e i disagi dovuti alla pioggia battente e al forte vento degli ultimi giorni.

Tantè che alle ore 10:30 di ieri  il Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Roccella Jonica, a seguito dei ben noti fenomeni di cedimento del ponte sul fiume Allaro, ha disposto l’impiego dei marinai in loco.

Gli stessi hanno coadiuvato l’operato dei Carabinieri della stazione di Caulonia e della Polizia Stradale che avevano richiesto il loro impiego lungo la statale 106 per deviare il flusso veicolare verso Caulonia Superiore mentre venivano eseguite, da parte dei tecnici A.N.A.S  le prove di stabilità della struttura.

Alle ore 11 si posizionavano alla rotonda,  successivamente il vice sindaco del Comune di Caulonia Caterina Belcastro richiedeva ulteriore impiego di personale in località Carrubara del summenzionato comune al fine di indirizzare il flusso veicolare. Per tale motivo  il Com. 2 Ci Np Belmonte Gerolamo giungeva sul posto e  il SC 1 Ci Np/Ms Lazzaro Antonio e il Com. 2 Ci Np Belmonte Gerolamo, si posizionavano in località Carrubara mentre il Com. 2 CI. Np/Cna Arcidiacono Danilo e Com. 2 CI. Np/Cna Riso Chiara continuavano a presidiare la rotatoria.

CARMEN FANTÒ

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.