Locride isolata: riaperti i ponti San Gianni ed Allaro dopo i sopralluoghi di Tansi

293

E’ stato riaperto, dopo il sopralluogo del Capo della Protezione civile regionale Carlo Tansi, il ponte San Gianni a Foca’ di Caulonia che di fatto rende utilizzabile il percorso alternativo per bypassare il ponte sulla Fiumara Allaro crollato a causa dell’impeto delle acque dopo le recenti incessanti piogge. Ora dunque la strada alternativa al ponte Allaro c’è ma è in condizioni pessime, si passa a senso unico alternato e con molte difficoltà che rendono il tempo di percorrenza molto lungo. Intanto sembra che secondo i primi rilievi, avvenuti proprio pochi minuti fa, come vedete dalle immagini, sia stata riaperta la carreggiata a senso unico alternato sul ponte Allaro che non avrebbe subito gravi danni dalla Fiumara in piena. I Carabinieri ed i tecnici dell’Anas assieme a Tansi sarebbero riusciti ad avvicinarsi ai basamenti dei piloni che reggono il ponte grazie ad un mezzo della Guardia Costiera di Roccella Jonica messo a disposizione dal comandante (Tv) Sub Pietro Alfano. Il mezzo avrebbe consentito di attraversare acqua e fango della fiumara e giungere sotto il ponte.

GIUSEPPE MAZZAFERRO

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.