Marina di Gioiosa ricorda chi disegno’ la città negli anni 60

199

 

Aveva disegnato l’assetto urbanistico di grandi città e importanti quartieri, ma si era cimentato anche con la pianificazione urbanistica di Marina di Gioiosa Ionica. L’Amministrazione Comunale ricorda, con gratitudine, la figura straordinaria di Leonardo Benevolo, redattore, negli anni ’60, del primo piano regolatore della
città, uno dei più avanzati in Calabria e nel mezzogiorno. Fu l’intuizione del Sindaco Enrico Rodinò a portare a Marina di Gioiosa Ionica quello che già allora era considerato il più grande urbanista italiano. Per un mese Benevolo visse a Marina di Gioiosa, nel rione dei pescatori, a contatto con la gente, incontrando le
le persone, conoscendo direttamente i luoghi e prendendo tanti appunti, che successivamente divennero un’idea di città ancora visibile. Una città ordinata, ben strutturata, con una prospettiva che se solo fosse stata rispettata avrebbe evitato gli scempi urbanistici degli anni a seguire. Oggi Marina di Gioiosa, impegnata nella costruzione del Piano Strutturale, intende tornare allo spirito del
Piano Benevolo, pensando una città ordinata, rispettosa degli spazi di socialità e che mette al primo posto l’ambiente e non la speculazione.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.