Il musicista Angelo Laganà omaggia Papa Francesco e Donald Trump

696

Il tanto noto e poliedrico artista calabrese, Angelo Laganà di Roccella Jonica (RC), ha scritto una lettera a Donald Trump che dal 20 gennaio 2017 sarà il 45° Presidente degli Stati Uniti d’America. E, formulando i migliori auguri per la sua troppo impegnativa Presidenza, gli ha fatto omaggio di un CD con nove brani che portano il titolo di altrettante città americane: New York, Los Angeles, San Francisco, Boston, Dallas, Chicago, Washington, Orlando e Detroit. Brani composti in parte da maestro e in parte dalla figlia Francesca Laganà, che nel CD suona pure il pianoforte.
In precedenza, un mesetto fa, il 20 dicembre 2016, lo stesso Angelo Laganà ha omaggiato Papa Francesco, in occasione del suo ottantesimo compleanno, di un CD contenente 13 brani, in gran parte di ispirazione argentina e sud-americana. L’omaggio musicale è stato accompagnato da una lettera assai affettuosa di augurio. Ma non sono mancate pure canzoni come “O sole mio” (inno universale alla gioia), “Capo Sud” (nuovo inno della Calabria) e altre assai evocative e celebri in tutto il mondo.
Entrambi i CD sono personalizzati con le belle foto di Papa Francesco e di Trump e la dedica stampata sulla copertina. Adesso il musicista calabrese, non nuovo a simili omaggi solenni, è in attesa di una risposta.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.