Sab. Mag 15th, 2021

Dieci condanne e 6 assoluzioni: questa la sentenza del processo con rito abbreviato scaturito dall’operazione antidroga denominata “Overing”. La pena più pesante, 16 anni di carcere, è stata inflitta dal gup distrettuale di Catanzaro Giuseppe Perri e Domenico Cino, di 64 anni, di Spilinga (Vibo Valentia). In uno stabile a lui riconducibile i carabinieri avevano rinvenuto una raffineria di cocaina. Gli imputati sono accusati di aver importato diversi chili di cocaina nel territorio italiano dal Sud America. Nel corso delle indagini, i carabinieri del Ros arrivarono a sequestrare sino a 600 chili di cocaina, sbarcata in diversi porti, fra i quali anche quello di Gioia Tauro. Tra le assoluzioni anche quella di Salvatore Jacopetta. Per il 58enne originario di Gioiosa Jonica l’accusa aveva chiesto la condanna a nove anni di reclusione perchè a capo di una società destinataria finale di un carico di legname contenente una tonnellata di cocaina. Secondo i giudici, però, l’uomo non poteva essere a conoscenza dell’illecità dell’importazione.

ALESSANDRA BEVILACQUA

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.