Mer. Mag 19th, 2021

di Enzo Romeo

Gli 87 chilogrammi di cocaina sequestrati nei giorni scorsi nel Porto di Gioia Tauro rappresentano ulteriormente la prova di quanto quell’area sia crocevia dei vasti traffici internazionali della polvere bianca.
Sono importanti operazioni che recano danni alle cosche senza dubbio, ma colpiscono  una minima parte della complessiva attivita’ illecita posta in essere dalla ‘ndrangheta e dai narcotrafficante internazionali.
Ergo, viene facile intuire quanto enorme sia il flusso degli affari delle famiglie.
Se 87 chilogrammi di cocaina sono una goccia nell’oceano il ragionamento è bello che fatto.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.