Dom. Gen 24th, 2021

E’ della Sab Grima Legnano il primo di tre incontri che vedranno di fronte lombarde e calabresi nei prossimi dieci giorni. Le padrone di casa di coach Pistola hanno superato per tre set a il Soverato di Saja che, ancora una volta in trasferta non riesce a raccogliere punti. Capitan Travaglini e compagne hanno giocato con grinta ma questo non è bastato alle calabresi per uscire indenni dal “PalaBorsani”. Legnano si è dimostrata squadra quadrata e ben messa in campo; coach Andrea Pistola ha letto molto bene la partita e, quando il Soverato sembrava potere avere la meglio nel finale di secondo set, ha chiamato al momento giusto un time out, con la decisione rivelatisi vincente. La gara inizia con le due squadre che giocano punto a punto e le giallonere di coach Pistola si vedono ribattere colpo su colpo dalle avversarie guidate da Saja. Legnano è avanti 8-6 ma il punteggio poco dopo è nuovamente in parità; primo vantaggio della calabresi sul 11-12  con le padrone di casa che più avanti conducono 16-14 costringendo al time out coach Stefano Saja. Al rientro le locali dell’ex De Lellis allungano portandosi sul 20-16 e arriva un nuovo tempo chiesto dalle calabresi che sembrano accusare in questa fase il gioco delle ragazze di Pistola. Tentano le ospiti di rientrare nel set con Manfredini che tiene a galla la sua squadra che accorcia sul 21-18 costringendo questa volta al time out la Sab Grima Legnano. Al rientro Grigolo e Coneo portano a più cinque il vantaggio, 23-18 con il set in dirittura d’arrivo per Legnano che se lo aggiudica 25/20 con l’ex De Lellis al terzo set point. Con un set di vantaggio, la squadra di casa gioca meglio rispetto alle avversarie che nella prima parte del secondo set devono inseguire sul 10-7 con il primo time out del parziale chiesto da coach Saja. Al rientro, Legnano riesce a mantenere i tre punti di vantaggio che aumentano con il muro di Facchinetti su Zanotto con le lombarde avanti adesso 18-15 ma con Soverato che non molla. Sul punteggio di 18-16 dentro Gennari per Demichelis nelle ioniche; ace di Furlan con errore di Bisconti che valuta fuori la palla, invece abbondantemente dentro. Time ou di Saja sul 20-16 e al rientro mini break di Zanotto e compagne che riducono il distacco, 201-8 con tempo chiesto dalla Sab. Al rientro, Zanotto porta a meno uno il distacco, 20-19. Sono fasi cruciali del secondo set queste tra lombarde e calabresi con Legnano che conduce 22-20 con punto della centrale Facchinetti. Travaglini e compagne non vogliono mollare e raggiungono la parità con Manfredini, 22-22. L’opposto calabrese regala il vantaggio alla sua squadra con una grande diagonale e coach Pistola ricorre al time out sul 22-23; Coneo pareggia 23-23 e Legnano trova il set point 24-23 e chiude subito con Furlan il secondo set per 25/23. Coach Saja tiene fuori la titolare Demichelis e lascia dentro Giulia Gennari. Terzo parziale che inizia in equilibrio tra le due compagini che sono vicine nel punteggio, 7-5; entra Vujko per Travaglini con Legnano che conduce 8-6. Ricorre al suo ennesimo time out coach Saja sul punteggio di 13-10 per le giallonere di casa; al rientro aumenta il vantaggio Legnano, 15-11 e 17-13 più avanti. Legnano conduce adesso 21-16 Soverato non riesce a recuperare lo svantaggio e Legnano chiude il set per 25/22 nonostante un ritorno di fiamma delle calabresi. Ancora a secco, quindi, la squadra di Saja che nei momenti cruciali non riesce ad essere decisa e cinica come dovrebbe. Soverato resta fermo a venti punti in classifica e mercoledì al “Pala Scoppa” ci sarà la gara di andata dei quarti di finale di coppa Italia contro Coneo e compagne.

SAB GRIMA LEGNANO  – VOLLEY SOVERATO  3-0 (parziali: 25/20; 25/23; 25/22)

SAB GRIMA LEGNANO: Figini ne, Paris (L), Furlan 14, Muzi ne, Mingardi 13, Coneo 13, Grigolo 9, Facchinetti 4, Kosareva ne, Bossi, De Lellis 4, Mazzotti ne. Coach: Andrea Pistola

VOLLEY SOVERATO: Vujko 1, Travaglini 4, Caforio, Caravello, Bertone 6, Demichelis 1, Zanotto 8, Manfredini 18, Gennari 1, Karakasheva 2, Bisconti (L). Coach: Stefano Saja

ARBITRI: Del Vecchio Federico – Licchelli Antonio

DURATA SET: 26’, 28’, 24’. Tot 1h18’

MURI: Legnano 9, Soverato 7

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.