Gio. Gen 21st, 2021

Al Lorenzon pronti via e subito Rende vicino al gol: Actis Goretta va via in contropiede, difende palla e libera Vivacqua che tira addosso a Mittica in uscita disperata. All’ 11’ Vivacqua si riscatta: ancora Actis Goretta, protagonista, difende palla e di tacco libera il compagno di squadra che questa volta non sbaglia. Al 38’ Roccella vicino al pareggio: tiro di Rodriguez dall’interno dell’area, ma è Sanzone in scivolata a mettere in angolo. Poco più tardi Rende pericoloso con un tiro di Godano che però trova attento Mittica, abile nel bloccare a terra.

La ripresa parte sulla falsa riga della prima frazione di gioco: Rende vicino al secondo gol al 6’st, con Vivacqua che di testa anticipa Mittica ma non inquadra lo specchio della porta. Si tratta del preludio al raddoppio: al 12’ infatti i biancorossi raddoppiano con una magistrale punizione di Modesto che mette la palla nel sette. Assoluto protagonista l’ex Crotone, che un minuto più tardi capitalizza nel migliore dei modi una discesa di Godano, chiudendo alla perfezione sul secondo palo. Al 29’ il Roccella accorcia le distanze con Coluccio lesto a deviare sotto misura approfittando di una dormita della difesa del Rende. Tocca ad Actis Goretta chiudere i conti, mettendo la firma sul poker biancorosso, nei minuti di recupero.

Rende che si conferma dunque una delle squadre più temibili del girone: la Cavese (che oggi non ha potuto giocare a Palmi causa neve) è al secondo posto ad un punto di distanza. Per il Roccella di Galati una sconfitta preventivabile che non cambia molto la classifica: gli amaranto sono a 17 punti in piena zona play out.

Rende-Roccella 4-1

RENDE (3-5-2): Falcone 6,5; Sanzone 6,5 Manes 6,5 Marchio 6,5; Viteritti 6,5 Godano 7 (43’ st Falbo sv) Fiore 7 (24’ st Benincasa 6) Boscaglia 7 Modesto 8 (28’ st Piromallo 6); Vivacqua 7 Actis Goretta 7. In panchina Crocco, De Marco, Crispino, Azzinnaro, Formosa, Caligiuri. All: Trocini

ROCCELLA (4-3-3): Mittica 6,5; Jean De Araujo 5 Coluccio 6 (41’ st Panaia sv) Sorrentino 5 De Carlo 5 (21’ st Lombardo N 5,5); La Piana 5 Monteiro 5 Minici 5; Santaguida 5 (17’ st Khanfri 5) Zampaglione 5,5 Rodriguez 5. In panchina Stillitano, Filippone, Serafino, Simonetta, Tedesco, Lombardo A. All: Galati

ARBITRO: Acanfora di Castellammare di Stabia

MARCATORI: 11’ pt Vivacqua (Re), 12’ st e 13’ st Modesto (Re), 29’ st Coluccio (Ro), 46’ st Actis Goretta (Re)

NOTE: Spettatori 200 circa. Ammoniti Coluccio (R). Angoli 6-6. Recuperi 0’ pt e 3’ st 10’

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.