Siderno: grande emozione alla rassegna “Una poesia per volare”

457

Molti sono stati i protagonisti della seconda edizione della rassegna “Una poesia per volare” organizzata dal movimento politico culturale “Volo”, presso l’ Istituto Tecnico Commerciale G.Marconi, di Siderno, con l’apporto particolare di Maria Rosa Iannì, Mimmo Romeo e Michele Giovambattista Caruso.

Hanno interpretato le loro poesie ben dodici poeti pluripremiati. A sorpresa invece ha recitato due sue poesie, anche il grande giornalista e scrittore Filippo Todaro.

La manifestazione è stata presentata dalla giornalista, Maria Teresa d’Agostino ed è stata aperta con i saluti della presidente del movimento  Emma Serafino e del primo cittadino Pietro Fuda.

Sono stati interpretati i versi di Giacomo Leopardi e di Alda Merini, poetessa e scrittrice italiana amatissima da tutti; un’artista che come poche è riuscita a far vibrare corde profonde dell’anima. Le sue poesie e i suoi aforismi sono grandi rifugi per la nostra inquietudine Questo un suo verso “Io trovo i miei versi intingendo il calamaio nel cielo”.

Ad intervenire durante la serata è stato Giuseppe Caurso presidente onorario del movimento, orgoglioso degli artisti e della nostra terra.

Lo scopo di questa sera, ma dell’arte in generale è quello di riuscire ad esprimere dei forti sentimenti, e sicuramente come già si poteva immaginare, è stato un susseguirsi di emozioni che solo le poesia, accompagnate dalle note dei musicisti possono concedere. Inoltre la rassegna ha avuto momenti bellissimi e emozionanti anche durante la cerimonia di premiazione.

CARMEN FANTÒ

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.