Dom. Ott 24th, 2021

La diretta streaming delle sedute del Consiglio comunale di Siderno non s’ha da fare. La maggioranza politica di centro sinistra che governa la città con il voto contrario e decisivo del Sindaco Pietro Fuda (9 voti contro 8) ha, infatti, bocciato ieri la proposta del Pd e della capogruppo Mariateresa Fragomeni.
A nulla è servito anche la proposta del consigliere Pietro Sgarlato di concedere la trasmissione a partire da altri sessanta giorni. Motivo del rifiuto, sostanzialmente, il fatto che la diretta secondo la maggioranza allontanerebbe i cittadini dalla sede istituzionale e spettacolarizzerebbe inutilmente la politica. In questo senso, infatti, sono stati spiegati i No. Dal canto loro, invece, i Si avevano fatto leva sulla necessità di trasparenza. Contenuti illustrati ampiamente dalla Fragomeni che ad apertura dell’assise aveva sottolineato come proprio il principio di trasparenza dei lavori dell’Amminastrazione comunale era stato uno dei punti cardine del programma elettorale del sindaco Pietro Fuda. In ogni caso, constatato il veto alla diretta, il capogruppo del PD ha sottolineato che il suo gruppo si prodigherà a rendere noti i lavori consiliari con i mezzi propri.
Nel corso del Consiglio è stato votato a favore, inoltre, del regolamento di rottamazione delle cartelle di Equitalia in vista della sua liquidazione.

ALESSANDRA BEVILACQUA

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.