BOOM DI VACCINAZIONI NELLA LOCRIDE

490

Boom di vaccinazioni, nel territorio locrideo, per il timore di aggressione da parte di malattie che sembravano scomparse e/o dimenticate, come la meningite. Questa, è bene ricordarlo, è una grave malattia dovuta all’infiammazione delle meningi, le membrane che rivestono il cervello. L’infiammazione di tali membrane ha gravissime ripercussioni sul cervello che possono portare alla morte oppure a postumi gravi come sordità, ritardo mentale, paralisi motorie, epilessia.  La meningite può essere provocata sia da batteri sia da virus, quella più temibile è quella batterica dovuta principalmente a tre germi: emofilo tipo B, pneumococco, meningococco. Le forme di meningite dovute a virus sono generalmente a decorso benigno. La gravità della meningite batterica è più elevata in età pediatrica: gli esiti neurologici a permanenti si manifestano nel 30-35% dei casi; la mortalità nel 5-10% dei casi. Per fronteggiare questa, come tante altre patologie, in prima linea ci sono diversi medici e operatori sanitari. Fra i più attivi, sul territorio, c’è il presidio di Caulonia Marina, il cui ufficiale sanitario è lo stimatissimo dottor Pietro Schirripa, professionista di elevato livello, oltre che persona di rara umanità e sensibilità. Un angelo in camice bianco, quindi, perfetto testimone di scienza e cura medica, come il santo dottore Giuseppe Moscati, che si prodigava per il prossimo incessantemente. Assieme al dottor Schirripa (nella foto) un pool di infermieri e operatori di grande bravura e gentilezza

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.