CAULONIA, PONTE ALLARO: CODE E DISAGI PER GLI AUTOMOBILISTI

350

Non smette di provocare disagi il cedimento del ponte sull’Allaro a Caulonia. Automobilisti e pendolari, ieri, si sono visti nuovamente sbarrare la strada. A partire dalle ore 9:30, infatti, il tratto è rimasto chiuso al traffico da blocchi temporanei della durata di circa 1 ora a causa dei lavori di sostituzione delle barriere New Jersey, il dispositivo di sicurezza utilizzato per incanalare il flusso stradale e per delineare meglio l’area del cantiere. Si tratta di un provvedimento che si è reso necessario a seguito dei danni subiti alle campate del ponte a seguito degli eventi alluvionali che si sono abbattuti sulla provincia di Reggio Calabria lo scorso 23 gennaio. L’interruzione, tuttavia, non ha mancato di generare difficoltà alla viabilità. File di automobili e pulman si sono accodate nell’attesa di veder riaprire la carreggiata. Impossibile trattenere le polemiche di chi chiede a gran voce maggiore celerità nell’esecuzione dei lavori e sui tempi di inizio e fine degli interventi da attuare. In molti si domandano, poi, perchè il traffico sul ponte viene bloccato senza tenere in alcuna considerazione le necessità giornaliere di chi si trova ad attraversarlo quotidianamente per vari motivi. I disagi sono tanti e il Ponte Allaro appare sempre più come l’emblema dell’isolamento della Locride, la cui viabilità è già provata dalla chiusura della Galleria Limina.

ALESSANDRA BEVILACQUA

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.