Comunali: Catanzaro; Nicodemo Oliverio, Pd apra a movimenti civici

187

“La necessità di porre la città capoluogo di regione al centro dell’attività politica diventa sempre più pressante. Non è possibile perdere altro tempo: Catanzaro deve essere assolutamente in testa alle preoccupazioni del Pd calabrese e di tutto il centro sinistra”. É quanto sostiene, in una nota stampa, il deputato del Partito democratico Nicodemo Oliverio. “C’è da impostare – aggiunge – un progetto e un programma per la città dopo il fallimento di Abramo e delle sue giunte. Ci sono le liste dei candidati che vanno preparate al più presto; c’è da allargare, segnando una netta discontinuità con l’attuale azione della maggioranza comunale, il perimetro dell’alleanza di centro sinistra, ampliando i confini ed aprendo alle liste e ai movimenti civici. Occorre partire dal lavoro quotidiano, ma straordinario, fatto dai nostri consiglieri comunali nel corso della consiliatura e dalle loro proposte in vista delle imminenti elezioni amministrative. C’è assolutamente bisogno di rilanciare il ruolo e la funzione della città capoluogo, che non può essere marginale ed emarginata rispetto alle vicende politiche regionali”. “La debolezza della città di Catanzaro – dice ancora Nicodemo Oliverio – è completamente legata alle inadeguatezze dell’Amministrazione comunale e dei partiti che la compongono, e nessuna politica di sviluppo si vede all’orizzonte. Abbiamo vissuto anni di totale mancanza di una strategia per riportare Catanzaro al centro della vita politica calabrese. Anni di mediocrità politica. Anni di assenza di idee e progetti. Siamo convinti che Catanzaro vuole e debba cambiare passo, investendo sul futuro e su una nuova stagione politico-amministrativa, fatta di competenze, qualità, innovazione, scelte coraggiose ed un forte senso civico. È necessario che il Pd regionale si assuma tutte le responsabilità del caso. Perché Catanzaro richiede uno sforzo importante, un coinvolgimento largo e forte, una grande condivisione. Non c’è altro tempo da perdere. Occorre muoversi rapidamente, mettendo in piedi un progetto e tante idee per conquistare la fiducia dei catanzaresi”. “É necessario che la nostra città capoluogo di regione – conclude il deputato del Pd – possa esercitare il suo ruolo di guida e che il Partito democratico riprenda un rinnovato protagonismo politico che metta al centro del suo impegno il rilancio di una nuova cultura civica e politica, per una nuova Catanzaro”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.