Sab. Gen 16th, 2021

Grande stupore e sconcerto desta la situazione allucinante con la quale l’amministrazione comunale di Careri non solo continua a non contrattualizzare  10  Lpu/Lsu dei 26 complessivi assegnati all’Ente, ma dall’otto febbraio addirittura tali ex impiegati sono stati “invitati” a lasciare le postazioni di lavoro e a trasferirsi nella sala consiliare del comune.

Perché tanto accanimento nei confronti di questi lavoratori, perché sperperare denaro pubblico? Il Segretario CGIL – Gregorio Pititto – scende nuovamente in campo per denunciare il paradosso che nel Comune si sta perpetrando  nei confronti di una intera comunità e dei lavoratori interessati.

Tali lavoratori – continua Pititto – sono stati utilizzati da circa un ventennio per lo svolgimento delle attività della casa comunale, come può essere possibile che oggi, con il blocco del turn over nella pubblica amministrazione, con i pensionamenti che in questi anni si sono susseguiti tali lavoratori non sono più necessari? Oggi, riferisce Pititto,( ieri per chi legge) sono intervenuti i Carabinieri della locale stazione su richiesta dei lavoratori, ai quali è stato impedito dai Vigili Urbani di rientrare nel loro posto di lavoro.

Nonostante il Comune abbia avuto riconosciuto lo stanziamento per la contrattualizzazione, perché allontanare i dieci dipendenti che negli anni hanno dimostrato la propria capacità e professionalità, apprezzate e vantate anche dalle varie amministrazioni e gestioni commissariali precedenti all’attuale amministrazione?

Riteniamo sbagliata la scelta di sostituirli con “personale” di staff o facendo ricorso ad affidamenti a pagamento utilizzando l’istituto previsto dall’art. 90 e 110 del TUEL o con eventuali incarichi a scavalco, oltre ad affidare servizi a società esterne negando la possibilità di far compiere il triennio di precariato necessario ad una eventuale futura stabilizzazione considerato per altro la crisi occupazionale nazionale ed in particolar modo quella locale.

 

IL Segretario Confederale

CGIL Reggio Calabria – Locri

Dr. Gregorio Pititto

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.