Eccellenza – Il Locri si salva in extremis

339

Dopo il vantaggio, il Roggiano era riuscito a rimontare.

Era a portata di mano la vittoria per i padroni di casa, che sarebbero portati ad appena due punti dalla penultima della classifica. Ed invece una distrazione difensiva permette agli ospiti di aggauantare in extremis un fortunoso pareggio. L’incontro, in una atmosfera di una primavera anticipata, mostrava i ragazzi di mister Germano alquanto nervosi, anche se riuscivano ad imbastire qualche azione da gol (mancato) a fronte di un maggiore posseso palla dei locresi. La “sveglia” degli avversari viene al 36′ con Papaleo, che manda alto dalle parti di Fall. non altrettanto a 5′ dalla fine del pt, allorchè un Iervasi in posizione di off side non notato si invola tutto solo dinanzi a Fall che non riesce ad opporsi al temporaneo vantaggio del Locri. Ripresa più riflessiva e concreta dei padroni di casa, che si portano sul pari al 10′ grazie al solito Cissè che, imbeccato da Micieli, di sinistro piede fulmina Loccisano. Gran gol al 24′ sempre di Cissè che, liberatosi di tre avversari, spinto, cade e da terra sferra la sfera del gol del sorpasso all’angolino basso, e nulla da fare per il portiere ospite. Tutto concluso ? No, perchè su una incursione ospite la difesa locale si distrae e nel primo minuto di recupero oltre i regolamenti, consentono al Locri con Iervasi di sfruttare un corridoio libero a andare in rete, agguantando in extremis un insperato pareggio.

ROGGIANO-LOCRI 2-2

ROGGIANO: Fall, Greco, Boucum, Orsino, Basile, Costa, Morabito, Cissè (45′ st Presta), Micieli (38′ Furriolo), Perrone. Allenatore: Germano

LOCRI: Loccisano, Barbieri, Episcopio, Artuso, Lepre, Benci, Matellicari (31′ st Velletri), Viscomi (48′ st Pasqualino), Iervasi, Libri, Papaleo. Allenatore: Ferraro

ARBITRO: Selmi di Acireale

MARCATORI: 40′ Pasqualino (L), 10′ st e 24′ st Cissè (R), 46′ st Iervasi (L).

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.