Elezioni a Palmi, Ferraro: «Presto illustreremo alla città il nostro programma»

374

Il movimento “#OraBasta” a sostegno di Giuseppe Ranuccio punta alle politiche sociali e di inclusione

«Il progetto per la città che stiamo ultimando con Giuseppe Ranuccio sarà a breve presentato ai cittadini. È un programma di governo che valuta tutti gli aspetti in maniera analitica, affrontando le criticità e individuando le potenziali azioni».

È quanto dichiara in una nota stampa diramata in serata Tato Ferraro, attivista del movimento #OraBasta nato sui social e vicino a Giuseppe Ranuccio, con cui ha deciso di schierarsi alle prossime elezioni.

«Parleremo di vivibilità quotidiana, la grande assente degli ultimi cinque anni, discuteremo di commercio e sviluppo economico, affronteremo la questione “piano spiagge” e tutte le tematiche inerenti al turismo – aggiunge Ferraro – Ma non mancherà una particolare attenzione alle politiche sociali, argomento da sempre a cuore a noi di #OraBasta. Abbiamo, infatti, voluto fortemente dare molta importanza alle problematiche relative alla disabilità, il nostro paese è indietro anni luce, e nel progetto per la città è previsto un massiccio intervento volto a ridurre al massimo, se non eliminare, tutti i limiti strutturali che condizionano le persone diversamente abili».

Quello del l’abbattimento delle barriere architettoniche è un tema caro al movimento “#OraBasta”, e durante questi ultimi anni sono state molte le iniziative a sostegno dei diritti dei diversamente abili, che in città non sempre trovano spazi a loro idonei.

Alla Tonnara, ad esempio, il movimento si è speso chiedendo all’amministrazione comunale che venissero installate delle passerelle per facilitare – e in alcuni casi rendere davvero possibile – l’accesso alla spiaggia per i disabili.

Ma non è solo l’attenzione verso i diritti dei diversamente abili a caratterizzare l’impegno del movimento.

»Ci muoveremo per l’individuazione di nuove aree per i bambini e le famiglie, la bonifica del verde finora abbandonato, e la creazione di opportunità di svago e luoghi di intrattenimento per la terza età, i nostri nonni che hanno diritto, tanto quanto i giovani, di avere i loro spazi – conclude la nota di Tato Ferraro – Dunque, concretezza e fattibilità per i cittadini e riqualificazione e rinascita per la nostra Palmi».

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.