Dom. Mag 16th, 2021

LOCRI, L’INACCETTABILE ASSURDITA’

di Enzo Romeo

Ieri a Locri un avvocato di 35 anni è stato ucciso da uno zio acquisito.
Liti condominiali alla base della tragedia.
Il professionista si chiamava Francesco Filippone.
Il caso è chiuso. Risolto.
Carabinieri e Polizia di Stato hanno fatto un lavoro eccellente.
Ma la tragedia è immane.
Non oso immaginare quante persone stiano torturando le loro anime.
E,soprattutto, quante famiglie piangano adesso  per un gesto, che resta tanto estremo quanto inaccettabile.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.