Mobilità in deroga: pubblicati decreti per le politiche passive e per le politiche attive

396

Il dipartimento lavoro ha pubblicato due decreti di pagamento relativi alle politiche passive di cui all’accordo sindacale del 7 dicembre 2016. I due decreti, nello specifico, erogano 3 mensilità a chi ha ricevuto già le prime tre mensilità del 2015 e 3 mensilità del 2015 a chi ha percepito la chiusura del 2014.

Nei giorni scorsi, inoltre, sono state pubblicate sul BURC le manifestazioni di interesse destinate agli enti pubblici e agli enti privati che intendono ospitare i percettori di ammortizzatori sociali in deroga. Le domande potranno pervenire a partire dal prossimo 28 febbraio e dovranno essere corredate di opportuni progetto di politica attiva che vedranno coinvolti in tirocini della durata di 6 mesi quei percettori che non hanno beneficiato delle politiche passive del 2015.

“È questa – dichiara l’Assessore al Lavoro Roccisano – l’azione inclusiva che insieme al Presidente Mario Oliverio  e concordemente con le organizzazioni sindacali abbiamo definito per dare risposta al maggior numero di percettori. Se le politiche passive, infatti, riguarderanno circa 5.400 persone, attraverso le politiche attive coinvolgeremo già da subito 6.000 percettori. Siamo certi che le domande da parte degli enti saranno numerose e che ci permetteranno di attivare le politiche attive nel più breve tempo possibile.”

 

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.