Sab. Mag 15th, 2021

“Il dominio della ‘ndrangheta in Calabria è dato principalmente dall’elevato livello di organizzazione e oggi sposta il 20% dei voti che sono decisivi. La ‘ndrangheta è il primo partito in Calabria perché dà risposte che la politica non dà”. Così il procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro, Nicola Gratteri, durante la registrazione della prima puntata della nuova stagione di ‘Roma Incontra’. “Vent’anni fa – osserva Gratteri – il mafioso andava dal politico a fare richieste, oggi il rapporto è capovolto. Sono i candidati politici che vanno a casa del capomafia a chiedere pacchetti di voti in cambio degli appalti”.

Gratteri, sogno da ministro era fare rivoluzione
‘Mi avevano assicurato carta banca’

Avevo accettato l’incarico come ministro della Giustizia perché mi avevano assicurato carta bianca. Il mio sogno era fare una rivoluzione sia a livello normativo che nell’organizzazione giudiziaria. Ma chi mi vuole bene dice che mi sono salvato. Comunque, dopo l’incarico da ministro non sarei tornato a fare il magistrato”. Così il procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro, Nicola Gratteri, durante la registrazione della prima puntata della nuova stagione di ‘Roma Incontra’. “La partita contro la criminalità organizzata – spiega Gratteri – la stiamo pareggiando, perché non c’è un sistema giudiziario proporzionato alla realtà. E oggi in Parlamento non ci sono maggioranze tali per introdurre quelle modifiche necessarie per migliorare, in modo significativo, la lotta alla criminalità organizzata”.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.