SCORIE CHIMICHE A SIDERNO: SOLLECITATO INCONTRO CON OLIVERIO

307

Da questa mattina gli attivisti del Comitato a Difesa della Salute dei Cittadini sidernesi hanno iniziato a lavorare per chiedere un incontro urgente con il governatore della Regione Mario Oliverio. Essenzialmente questo, infatti, è stato stabilito ieri nel corso di una riunione convocata per discutere della situazione ambientale a Siderno. Sul tavolo della discussione la presenza sul suolo comunale di rifiuti potenzialmente tossici. Una azione ferma quella degli attivisti contro le scorie inquinanti e cancerogene che sarebbero abbandonate presso la ex-BP come ha sottolineato ai nostri microfoni Franco Martino. Da quanto emerso, inoltre, verrà inserito nello Statuto Comunale il rifiuto di fabbriche chimiche nel territorio sidernese. Passo importante ma insufficiente. Servono, infatti, fondi per lo smaltimento immediato dei fusti corrosi e a rischio di sversamento con inquinamento delle falde.

INTERVISTE VISIBILI ALL’INTERNO DI TG NEWS

ALESSANDRA BEVILACQUA

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.