Serie A2 Femminile: La trans Tiffany Pereira trascina la Golem al successo

361

PALMI – Si è presentata mettendo a segno 28 punti. Un ruolino niente male per la brasiliana Tiffany Pereira De Abreu, ultimo acquisto in casa Golem. La Pereira, reduce dall’esperienza nella serie B belga maschile, dopo la scelta di seguire la propria sessualità, è all’esordio in Italia in una formazione femminile. Ed al PalaSurace ha contribuita in maniera decisiva alla brillante affermazione della Golem. La formazione di Palmi castiga una Delta Trentino supponente che, dopo aver vinto il primo parziale, pensava di avere già in tasca l’intera posta in palio. Invece le calabresi sono state abili nel mantenere la concentrazione, riuscendo poi ad infliggere la sconfitta alle più blasonate avversarie. Orfane di Coppi e Michieletto, ma con le ex di turno Moncada e Aricò a disposizione, le trentine hanno sofferto alla distanza la mancanza di ricambi sotto rete, con due sole schiacciatrici di ruolo a disposizione, la Kijakova e la giovane Ludovica Montesi. Palmi ha invece ritrovato due pedine fondamentali come la Quiligotti e la Veglia. Ma tutta la squadra ha girato a mille costruendo il successo da tre punti. Unica nota negativa della serata l’infortunio occorso ad Elisa Zanette. Difficile da valutarne l’entità. La sensazione è che i tempi di recupero non saranno brevissimi.

Golem Palmi-Delta Trentino 3-1

(17-25; 25-16; 25-22; 25-23)

GOLEM: Pereira 28, Lestini 2, Zanette, Vietti 5, Guidi 8, Angelelli, Veglia 8, Moretti 15, Quiligotti (L). ne Tomaselli, Barbagallo, Vrankovic. All.: Giangrossi

DELTA TRENTINO Fondriest 9, Aricò 21, Bogatec 14, Kijakova 10, Moncada 3, Montesi 4, Antonucci 1, Zardo (L). Ne Montesi, Michieletto, Bortoli, Rebora, Coppi. All.: Iosi

ARBITRI: Pecoraro e Nicolazzo

Durata set: 20’; 23’; 24’; 25’

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.