SERIE A2 MASCHILE: VIOLA AD INTERMITTENZA:NUOVA SCONFITTA A RIETI

235

Reggini devasti nel secondo quarto sfiorano una clamorosa rimonta sul finale. Il momento nero della Viola Reggio Calabria continua. Settima sconfitta consecutiva per i nero-arancio che rispettano i pronostici della vigilia e non riescono a violare il Palasojournier. La più brutta Viola della stagione nel secondo quarto con una prestazione da guinness in negativo si riscopre, inaspettamente gagliarda e bellissima nella seconda parte ma non riesce ad arrivare più avanti del meno cinque in terra amaranto-celeste. I quintetti? La Npc di Coach Nunzi parte con Zanelli, l’ex Casini , Pepper , Sims e Chillo. Gli ospiti di Antonio Paternoster rispondono con Voskuil , Gilbert , Fabi , Baldassarre , Marulli . La formazione amaranto celeste inizia subito alla grande con un parziale di 8 a 0 con Pepper in grande evidenza. La Viola ha la forza di recuperare il gap con la grinta di Baldassarre. I locali terminano avanti il primo quarto sul 23-18. Nel secondo quarto Rieti domina e mette la Viola in enorme difficoltà: 31 punti fatti di showtime totale, dominio assoluto, circolazione di palla e triple su triple(ben nove). L’ex Casini è scatenato ma sono tutti gli effettivi di Rieti, tra le altre cose orfani di due pedine fondamentali come Di Prampero e Benedusi a ben figurare. Il primo tempo termina 54-33. Con Fabi al timone ed il nuovo innesto Gilbert incisivo, i reggini si rimboccano le maniche: Baldassarre combatte, il gruppo prova a scuotersi ma Rieti ribatte colpo su colpo con Sims e Pipitone in evidenza. Una schiacciata maestosa di Pepper sembra avere già archiviato la sfida. Partita finita? Non ditelo alla “pazza” Viola di questa stagione. Triple su triple per Fabi, Gilbert è una nota super lieta della serata e brilla con schiacciate e belle giocate. I reggini recuperano arrivano sul meno cinque ma non riescono nella stoccata decisiva. Rieti vince con merito con un bel trentello per Pepper. La Viola continua questa lunga serie di sconfitte, non riesce ad ottenere buone risposte da Voskuil e dai quattro minuti scarsi di Laganà e riflette ancora una volta sul proprio futuro. Fuggire dal PlayOut sembra affare impossibile: l’unica nota lieta della serata arriva dalle sconfitte dell’ultima in classifica, Agropoli e da una Scafati che resta nel ranking con gli stessi punti della Viola. La partita finisce 104-96.   Npc Rieti-Viola Reggio Calabria 10461 NPC Rieti: Casini 23, Della Rosa 2, Benedusi ne, Eliantonio, Zanelli 16, Trevisan ne, Chillo 4, Sims 17, Pipitone 12, Finizii ne, Pepper 30. All Nunzi. Ass Rossi Viola Reggio Calabria. Taflaij, Pandolfi ne, Caroti 9, Fabi 25, Baldassarre 7, Gilbert 31, Guariglia 8, Guaccio ne, Voskuil 5, Marulli 11, Babilodze ne, Lagana.All Paternoster Ass Bolignano e Motta Arbitri Martino Galasso di Siena,Claudio Di Toro di Perugia e Marcello Callea di Porto Torres.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.