Gio. Apr 22nd, 2021
Vittoria da sei punti per i siciliani di Ciccio Cozza. I neroverdi chiudono col botto due mesi da urlo, gli amaranto vincono sul campo dopo quasi tre mesi.

Il turno appena trascorso, potrebbe rappresentare la svolta per la promozione in Lega Pro della Sicula Leonzio. I bianconeri di Ciccio Cozza infilano la decima vittoria di fila (compreso il 3-0 a tavolino sul Due Torri, escluso a gennaio dal torneo), passando anche nella bolgia di Cava dei Tirreni con un gol per tempo. Sibilli e Rabbeni fanno volare i siciliani, portando a +5 il vantaggio sui ‘falchetti’ cavesi, i quali rischiano seriamente di recitare anche quest’anno il ruolo di grandi delusi.

Gol e spettacolo a Palmi, con i neroverdi che in questo inizio di 2017 continuano a viaggiare ad un ritmo vertiginoso (neanche una sconfitta, 20 punti su 24 disponibili). Il 4-2 rifilato al Gela, porta i pianigiani ad un solo punto dai playoff. Insieme alla Palmese, resiste in sesta posizione anche la Turris, corsara sul campo della Sarnese grazie al lampo di Varriale.

Torna al successo sul campo il Roccella (non succedeva dal 4 dicembre), che stende il Pomigliano con Rodriguez e riprende la marcia-playout. In un campo ai limiti della praticabilità, il Sersale vede naufragare le ultime chances di agganciare gli spareggi-salvezza. In vantaggio con la punizione firmata Le Noci, i catanzaresi falliscono il rigore del possibile raddoppio con Caturano, passando dalla speranza all’incubo per effetto della doppietta targata Carioto. Per la Sancataldese, tre punti di platino che spalancano la strada verso la permanenza nel massimo campionato dilettantistico.

Negli anticipi di ieri, Rende ko nello scontro al vertice di Barcellona Pozzo di Gotto (sorride invece l’Igea, che torna in seconda posizione), mentre Castrovillari e Gragnano hanno dato vita all’unico 0-0 del week end.

CLICCA QUI PER GUARDARE TUTTI I RISULTATI E LA NUOVA CLASSIFICA

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.