Gio. Gen 28th, 2021
Anche in casa della Sicula Leonzio, il Roccella ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per salvarsi

La vittoria manca da sin troppo tempo e il bottino recente, in termini di risultati, è magrissimo per il Roccella di Galati. Ma anche in casa della nuova capolista del girone I di Serie D, la Sicula Leonzio di Cozza, gli amaranto hanno dimostrato di poter battagliare per la salvezza.

“In terra siciliana – scrive il collega di Gazzetta del Sud Antonello Lupis – specie nel primo tempo, il Roccella ha giocato alla pari con i quotati avversari, segnando anche una rete. A decidere, poi, la sfida a favore dei fortissimi siciliani sono stati i soliti errori individuali commessi dagli amaranto. Distrazioni che si sono verificate diverse volte in questo campionato, facendo perdere diversi punti. Per potersi tirare fuori dai playout la squadra deve vincere, a cominciare da domenica. Contro la Turris, peraltro già battuta all’andata, sfruttare il fattore campo è d’obbligo”.

Poi le ultime sugli uomini a disposizione del tecnico: “Salvo problemi dell’ultima ora, rosa al completo. Rispetto alla partita con la Sicula Leonzio, è probabile che nell’undici titolare trovino nuovamente posto il difensore centrale Librizzi e l’attaccante Franco. Quasi certa, inoltre, la conferma di Coluccio, Mittica, Laaribi, Minici, Rodriguez e Ficarrotta. Dopo la Turris, la formazione jonica osserverà un turno di riposo, ottenendo comunque i tre punti a tavolino per il ritiro dal torneo del Due Torri“.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.