Sindaci Locride, in corso assemblea per elezione presidente. Confusione e tensione regnano incontrastati.

369

34 i sindaci presenti alla seduta dell’assemblea dei sindaci della locride a Siderno, in una sala gremita che ha visto anche la presente della delegata Katy Belcastro. Iniziata alle 18, apre la seduta il presidente  dimissionario Giorgio Imperitura, che nel suo breve discorso ironizza sulle polemiche dei giorni scorsi in merito al mancato rinnovo delle cariche. Si apre la seduta con un silenzio segno che quella di questa sera sarà la seduta decisiva. A rompere il ghiaccio il sindaco di bianco Aldo Canturi che chiede la lettura dei nomi indicati delle diverse aree : Rocca,Crino, Giugno, Pezzimente, Leoncini. Di diritto Calabrese e Fuda ad ancora il sindaco Vestito, Scerbo ,Certomà e Candia . Imperitura legge . L’ Art 8 che indica la composizione degli undici componenti del comitato. Imperitura chiede di seguire l’ordine del giorno con la discussione dei problemi del territorio e futuro dell’assemblea e nel chiedere chi è favorevole si alza un silenzio tombale segno della volontà di andare alla nomina . Si passa così velocemente al quarto punto all’ordine del giorno tanto atteso: L’elezione del Presidente del comitato che richiede i due terzi per le prime due votazioni. Battagliero il sindaco di Bianco che chiede l’applicazione dello statuto andando al voto e non a mediazioni fra i membri del comitato prassi usata in altre occasioni. Interviene il sindaco di Portigliola Luglio che chiede una sospensione per consentire agli undici del comitato di riunirsi per scegliere,come da prassi, un nominativo al loro interno altrimenti si va al voto. Si oppone Canturi. Disaccordo tra Canturi e calabrese , il primo vuole il voto assembleare il secondo vuole una riunione ristretta per raccogliere tra gli undici i possibili candidati. Teoria, la prima , appoggiata dal sindaco di Roccella e Bivongi , che ribadiscono la volontà di un’elezione non a porte chiuse. Si procede così al voto tra gli undici candidati . La tensione, ma soprattutto, la confusione è elevata anche perché durante la votazione si tenta di ricreare alleanze che, il voto non interno al comitato aveva alterato. Calabrese 13 rocca 12 candia 7 bianca 1 non raggiungendo i due terzi si procede alla seconda votazione.

MC

Seguiranno aggiornamenti

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.