Sindaci Locride: eletti i due presidenti. Ora l’Assocomuni deve essere rilanciata.

348

Franco Candia sindaco di Stignano e Rosario Rocca sindaco di Benestare sono rispettivamente i nuovi Presidente dell’assemblea dei Sindaci e del Comitato. I loro nomi circolavano da giorni assieme a quelli del sindaco di Roccella, Giuseppe Certomà e il sindaco di Locri Giovanni Calabrese. Quattro nomi due gli schieramenti, così com’è emerso stasera ad inizio di assemblea diretta dal Sindaco di Roccella Certomà essendo il primo cittadino più anziano. Tutto era pronto per il voto persino la cabina elettorale. Portavoce delle istanze del Partito Democratico il primo cittadino di San Giovanni di Gerace Pino Vumbaca, che nel suo intervento ha parlato di un incontro nei giorni scorsi tra sindaci del Pd e sindaci Vicini al Pd che hanno deciso di appoggiare la candidatura di Rocca e Candia. Dall’altra parte della Vallata del torbido il Sindaco di Gioiosa Jonica Salvatore Fuda, che ricordiamo essere eletto anche consigliere metropolitano grazie alla lista locride metropolitana appoggiata da molti sindaci della locride. Una lista non di partito che si contrapponeva a quella del Pd che vedeva candidata Katy Belcastro. Anche stasera al Pd si contrapponeva una posizione non partitica così come ha dichiarato lo stesso Fuda “eviterei,dice, di caricare la votazione sul piano politico e capire se ci sia un’alternativa condivisa” sulla stessa posizione il primo Cittadino di Locri Calabrese: Per la prima volta ha detto ho notato un’ingerenza della politica nell’Assemblea, che di fatto sta indossando per la prima volta una casacca. In contrapposizione troviamo, come sempre il Sindaco di Bianco che invece parla aria nuova finalmente in un’assemblea. Andando al voto, Candia e Rocca hanno dovuto aspettare la terza votazione a maggioranza assoluta per essere eletti in un testa a testa il primo col sindaco di Roccella Certomà , il secondo col sindaco di Locri Calabrese. Quest’ultimo prima dell’inizio della terza votazione chiede la parola e ritira la sua candidatura chiedendo un voto unanime per Rocca, che ottiene 33 preferenze.

Tra la cronaca della seduta la non accettazione a voto unanime delle dimissioni da componente del comitato presentate dal sindaco di Marina di Gioiosa Jonica Domenico Vestito. Quest’ultimo, che in questi giorni ha visto l’arrivo nel suo comune della commissione d’accesso nel suo discorso ringrazia i colleghi anche se dice i sentimenti di sconforto ed incredulità per l’arrivo della commissione non perdiamo la fiducia nelle Istituzioni. Rinviate, invece, alla prossima seduta l’elezione dei vice presidenti dell’assemblea e del comitato.

Maria Teresa Criniti

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.