BIANCO. SIGILLI DELLA GUARDIA COSTIERA A MANUFATTI

357

Due sequestri sono stati effettuati dalla Guardia costiera di Reggio Calabria in distinte attività svolte a Ferruzzano e Bianco. I sigilli sono stati dapprima ad un’area demaniale di 166 metri quadri con un manufatto nel territorio del comune di Ferruzzano. Il sequestro è stato fatto per occupazione abusiva, danneggiamento e deturpamento ambientale. Dalle indagini espletate, infatti, è risultato che le opere sono state realizzate in assenza di alcuna autorizzazione. A Bianco invece, in località “Lungomare”, è stata sequestrata una costruzione realizzata su una superficie di 27 metri quadri diventata deposito di rifiuti di vario genere abbandonati all’esterno e all’interno del manufatto in prossimità della spiaggia. La costruzione risulterebbe abbandonata da molti anni e si trova attualmente in precarie condizioni.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.