Continua la lotta per la sede dei VIGILI DEL FUOCO di Monasterace.

396

I segretari UILPA dei Vigili del Fuoco, Regionale Calabria Antonino Provazza e Provinciale di Reggio Calabria Giovanni Alampi, ancora una volta condannano con fermezza l’ominosa scelta dell’amministrazione che, con l’ultimo riordino e potenziamento delle sedi di servizio, si è letteralmente dimenticata della sede VF di Monasterace, importante presidio che abbraccia la vasta area dell’alto Jonio reggino. Unione Italiana Lavoratori Pubblica Amministrazione Segreteria Provinciale Vigili del Fuoco Nei prossimi giorni, si apprende da un appunto ministeriale, si terrà un incontro con le Organizzazioni Sindacali di categoria, volto al potenziamento di alcune sedi sul territorio nazionale, alla distribuzione di 400 nuovi vigili del fuoco, nonché all’attivazione di alcune sedi già SDR (Sede da Riclassificare), lasciando ancora una volta fuori, il già decretato distaccamento di Monastrerace. Per questi motivi, Provazza e Alampi, chiedono alle istituzioni locali e nazionali un autorevole intervento al fine di attivare in chiave permanente l’importante presidio dell’alto jonio reggino, che apporterebbe non solo una maggiore sicurezza dei cittadini e del territorio, ma anche nuovi posti di lavoro disponibili per la nostra già martoriata regione. Già richiesto anche un incontro al Sig. Sindaco della città Metropolitana, Dott. Giuseppe Falcomatà, durante il quale si cercherà di esporre l’attuale situazione, invitandolo a farsi da tramite con le istituzioni tutte, attraverso un energico intervento risolutivo.  Ancora brucia e desta delusione la scelta, nettamente contestata dalla UILPA VVF reggina, della locale amministrazione VF che, con l’avallo di alcune OO.SS., non ha ritenuto, la scorsa estate, di dover avviare il presidio stagionale di Monasterace preferendo, a differenza di tutti gli altri comandi d’Italia, di rafforzare, momentaneamente, una sede distaccata già attiva. E’ doveroso ricordare che l’attivazione delle sedi distaccate di Bianco e Villa S.G., proseguono Provazza e Alampi, sono state precedute da un attivazione stagionale delle stesse, che ha portato, in breve tempo, alla definitiva apertura dei due importanti presidi e ad un aumento della dotazione organica di circa 60 uomini rientrati da tutta Italia. Facendo appello anche all’Ing. Gino Novello, affinché si attivi fin da adesso, in qualità di Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, per l’apertura stagionale di Monasterace,  questa Organizzazione Sindacale continuerà a battersi per i diritti del personale dei Vigili del Fuoco e per la sicurezza dei cittadini, portando avanti la battaglia atta a riclassificare e determinare l’apertura definitiva dell’importante sede distaccata, per la quale si è già scritto e detto nel corso degli ultimi anni.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.