Lun. Mag 10th, 2021

Nell’ anticipo che si disputerà con lo Scalea. Disagi per gli allenamenti

Dopo la sconfitta di sabato scorso a Reggio Calabria contro la Reggiomediterranea, è ancora anticipo per il Locri. Questa volta l’appuntamento al sabato è fissato poiché, la cittadina jonica, giorno 19 sarà teatro della giornata della Memoria organizzata da Libra, che vedrà presente il Presidente della Repubblica come ospite principale insieme ad altre importante figure istituzionali.

Questa lodevole iniziativa vedrà il “Comunale” come palconscenico principale e per il “Cavallo Alato” da lunedì è in corso un pellegrinaggio tra Marina di Gioiosa e Roccella (dove si giocherà alle ore 15.00 di sabato) per preparare la sfida alla Scalea.

Libri e compagni stanno sostenendo sessioni di allenamento mattutine in vista di un match che si preannuncia fondamentale in chiave salvezza. I risultati della scorsa settimana, infatti, hanno riportato il Locri in una situazione di precarietà con la “zona rossa” distante soltanto due punti. Per questo motivo è quanto mai necessario conquistare l’intera posta in palio, anche per presentarsi nelle migliori condizioni possibili al derby di Siderno previsto per giorno 28.

Per quanto riguarda la probabile formazione, la buona notizia per mister Ferraro è rappresentata dal rientro delle squalifiche di Iervasi e Papaleo, che tanto sono mancati nell’ultima ed amara trasferta. Grande curiosità anche su chi sarà scelto a difendere la porta con Carmine Caputo in ballottaggio con Gabriele Loccisano.

Per quanto riguarda lo Scalea sono 10 punti conquistati fuori casa per effetto di due vittorie e 4 pari ed 11 gol totali segnati lontano dal “Longobucco”, numeri che dovranno spingere il Locri a continuare il percorso di costruzione della salvezza diretta in casa, o quasi visto il campo neutro.

(fonte Quotidiano del Sud)

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.